Numerose sono le collezioni di essenze botaniche che si snodano sotto affascinanti ulivi secolari lungo la “Lama”: agrumi, rose, piante grasse, pelargoni, tillandsie, plumerie, hemerocallis, mesembriantemi per un’esplosione di fiori, profumi e... colori. Ampio spazio a mostre d’arte, artigianato locale, dibattiti culturali, presentazioni letterarie, dimostrazioni floreali, laboratori didattici e degustazioni tipiche.